Condividi questo articolo:
     

Arredare la cucina in stile moderno: 3+1 consigli pratici

Avere una cucina dal design moderno senza perdere la praticità è possibile. In questo articolo vorrei condividere con te alcuni consigli pratici per aiutarti a progettare una cucina moderna per la tua casa.

Non aver paura di osare

 

Il primo consiglio che voglio darti è di non avere paura di azzardare con colori e finiture fuori dall’ordinario. È la tua cucina, è a te che deve piacere!

Abbandona l’idea della classica cucina in legno e lasciati ispirare dalle nuove tendenze. Ad esempio hai mai pensato di scegliere il colore blu per la tua cucina? Lo si vede spesso nella camera da letto e nella zona living, ma molto di rado in cucina.

 cucina in stile moderno

 

In qualsiasi delle sue varie sfumature, oltremare, petrolio, cobalto è un colore perfetto anche per questo ambiente domestico. Puoi realizzare tutta la cucina sui toni del blu oppure limitarti ad una sola parte e combinare questo colore con i materiali e colori più classici come il marrone legno, il bianco, grigio. Si sposa inoltre molto bene con piani di lavoro in marmo o acciaio accentuando il contrasto e regalando un connubio cromatico perfetto.

 

Scegli una cappa protagonista

 

La cappa ha assunto in questi ultimi tempi il ruolo di grande elemento d’arredo all’interno delle cucine moderne. Questo elettrodomestico può davvero trasformare tutta la tua cucina e renderla grintosa.

Se non te la senti di osare con i colori dell’arredamento ma preferisci mantenerti su nuance neutre come il bianco, il grigio e il beige potresti azzardare con una cappa stravagante.

A seconda dello stile che sceglierai per la tua cucina puoi davvero sbizzarriti nella scelta di questo elettrodomestico, le forme spaziano da quelle sinuose a cilindro, a quelle più rettangolari e quadrate. Tra le tendenze più in voga troviamo le cappe che assumono la forma di lampadario.

 

Scegli uno schienale dal design moderno

 

Anche in questo caso se non te la senti di osare con colori fuori dall’ordinario e preferisci mantenerti neutro sulla scelta dei mobili ti consiglio di puntare sullo schienale della tua cucina.

Si tratta della parte di muro compresa tra i pensili e il piano di lavoro, la sua funzione principale è quella di proteggere dagli schizzi durante la preparazione delle pietanze ma può trasformarsi in un dettaglio davvero particolare per la tua cucina.

 

schienale della cucina Foto1: unica lastra unica in pietra naturale o resina
Foto2: piccole piastrelle dai toni neutri e delicati
Foto3: maxi piastrelle in ceramica nei toni della grafite

 

Per un tocco moderno potresti scegliere un rivestimento materico che, oltre ad essere pratico e durevole nel tempo, impreziosisce tutta la cucina. I materiali che il mercato offre sono davvero tantissimi, sta a te scegliere quello che ti piace di più. Tra le ultime tendenze troviamo il vetro, lucido o satinato con lui incorporate, resina, pittura lavabile o l’originale effetto lavagna.

Se non vuoi rinunciare alle piastrelle allora potresti optare per quelle diamantate, un connubio tra tradizione e modernità in grado di dare alla tua cucina un look di grande impatto scenografico.

 

Sei alla ricerca della cucina perfetta per te?
C
on il nostro test puoi scoprire quale si addice di più alle tue necessità!

test scopri la tua cucina ideale





Articoli correlati

La cucina è uno degli ambienti più vissuti all’interno di una casa, per questo quando la...

La cappa è un elettrodomestico a cui pochi danno la giusta importanza. Spesso ci si...

Sei alla ricerca della cucina dei tuoi sogni ma non sai quale scegliere? Hai paura di...